È stato facile prendere il "ritmo" della tv?
Non proprio. All’inizio ero molto impostata, poi mi sono resa conto che lo spettatore vuole divertirsi e una conduzione un pò più frizzante non può che aiutare la buona riuscita della trasmissione.

Immagino che Giancarlo Montingelli ti abbia aiutata
Senza dubbio, lui è stato un vero maestro. In fondo se faccio quello che faccio è soprattutto grazie a lui. Anzi, sai che c’è? Approfitto di questa intervista per ringraziarlo pubblicamente!

Ed ora una domanda alla quale devi rispondere soprattutto per i nostri lettori maschietti. Il tuo cuore è occupato?
Non amo parlare della mia vita privata ma per voi faccio un’eccezione. Da un po’ di anni sono innamorata. Sono legata ad una persona a cui tengo davvero tanto, importantissima anche per la mia vita professionale.

Maschietti deponete le speranze… Progetti per il futuro?
Ci sono un po’ di cose in sospeso. Prima fra tutte la laurea, poi la patente. Quanto al lavoro, spero di continuare a fare quello che faccio ora, ovviamente di crescere professionalmente. E certo le proposte non mancano… ma come sai bene in questi casi la prudenza è d’obbligo. Diciamo anche un po’ di scaramanzia!

POST-IT

Il libro che preferisci?
A dir la verità è un po’ di tempo che leggo solo libri universitari. Comunque mi piace molto leggere libri sulla storia della moda.
Il colore?
Assolutamente il rosso. La mia è una scelta strategica, pare che il rosso stia bene addosso alle ragazze mediterranee.
L’uomo ideale?
Sensibile, misterioso e affascinante.
La musica?
Tutta la musica R&B.
L’animale?
Il cane, in particolar modo se cucciolo.